Pompa di calore geotermica con sonda verticale al co2
Pompa di calore geotermica con sonda al co2

Scheda tecnica pompa di calore geotermica con sonda al co2

Campo di applicazione
Tipo di
edificio
Abitazioni mono e plurifamiliari
Installazione
Fonte di calore Energia termica viene assorbita dalla sonda verticale co2
Comfort utente
Elementi di comando Comando semplice del regolatore, dato da una struttura di menù facile da usare
Regolazione Regolazione automatica del riscaldamento, del raffreddamento e della produzione di acqua
Manutenzione remota web control, tele control
Potenza termica
Pompa di calore acqua freatica da 4,8 a 20,8 kW

Pompa di calore geotermica con sonda al co2

La pompa di calore geotermica con sonda verticale al CO2 di Heliotherm consente di sfruttare il calore geotermico che viene accumulato nel vostro terreno, consentendovi così di poter contrastare il costante aumento del prezzo dell’energia.

Questa tipologia di pompa di calore sfrutta il calore che viene assorbito dal terreno circostante, il quale circola autonomamente nella sonda senza inutili consumi di corrente elettrica. L’anidride carbonica utilizzata non rappresenta in alcun modo una fonte di pericolo, tantè che la pompa di calore geotermica al CO2 può essere tranquillamente installata anche in aree di tutela delle acque.

I vantaggi di affidarsi ad una pompa di calore con sonda verticale al CO2

La pompa di calore geotermica con sonda verticale al CO2 Heliotherm innanzitutto si caratterizza per l'eccezionale grado di efficienza e i costi di esercizio veramente ridotti, nonostante rappresentino già dei buoni motivi per affidarsi a questo prodotto heliotherm, sono solo alcuni dei numerosi vantaggi della pompa di calore geotermica con sonda al CO2.

Vediamo quali altri vantaggi offre questo prodotto:

  • Ingombro minimo per la sonda CO2
  • Massima efficienza energetica
  • Consumo di energia elettrica ridotto
  • Maggiore longevità grazie all’avviamento dolce
  • Nessuna protezione antigelo necessaria
  • Costi di esercizio ridotti grazie ad un circuito di raffreddamento ottimizzato

Funzionamento pompa di calore geotermica con sonda CO2